22-02-2019

Libertà dei mezzi d'informazione UE: stanziati 2,2 milioni di euro

Libertà dei mezzi d'informazione UE: stanziati 2,2

La Commissione investirà 2,2 milioni di EUR, a titolo di un bilancio stanziato dal Parlamento europeo, per finanziare tre progetti pilota volti a promuovere il giornalismo di qualità e la cooperazione transfrontaliera tra i professionisti dei mezzi d'informazione e tra gli organismi di autoregolamentazione del settore. I finanziamenti saranno resi disponibili attraverso tre inviti a presentare proposte, che rientrano negli sforzi profusi dall'UE per promuovere e stimolare la libertà e il pluralismo dei media in Europa.

Il primo invito - Exchange of media rising stars - per un importo di 1,2 milioni di EUR – punta ad agevolare la mobilità transfrontaliera e i tirocini di giovani professionisti che intraprendono una carriera nei mezzi d'informazione.

Il secondo - Internship opportunities for minority language media - investe 500.000 EUR nella promozione di tirocini presso i principali mezzi d'informazione europei per professionisti che lavorano in lingue minoritarie.

Il terzo invito - Media Councils in the digital age - mette infine a disposizione 500.000 EUR per una migliore comprensione e una maggiore collaborazione tra gli organismi di autoregolamentazione dei mezzi d'informazione, fondamentali al fine di promuovere il rispetto degli standard in materia di etica professionale e sostenerne l'adattamento al mondo online.

Le gare d'appalto si svolgeranno dal 21 febbraio al 17 aprile 2019. I tre progetti selezionati avranno una durata di 12 mesi.

 

 

Erasmus plus
Portale Europeo per i giovani
Portale Dei Giovani