02-07-2019

Azioni Marie Skłodowska-Curie: sostengono circa 7300 ricercatori e innovatori

Azioni Marie Skłodowska-Curie: sostengono circa

Nel quadro delle azioni Marie Skłodowska-Curie e dell'invito a presentare proposte 2019 per lo scambio di personale dei servizi di ricerca e innovazione, la Commissione ha selezionato 67 consorzi.

Ciò significa che circa 7300 ricercatori e innovatori di eccellenza avranno l’opportunità di collaborare con i loro omologhi all'estero e di operare in vari settori e discipline per affrontare sfide per la società quali l'economia delle politiche in materia di cambiamenti climatici, la guida automatizzata, l'inquinamento atmosferico e il patrimonio culturale.

Un bilancio complessivo di 74 milioni di euro consentirà ai ricercatori di andare all'estero e di partecipare ad attività di ricerca e innovazione collaborative. Il bando riguarda sia ricercatori a livello di dottorato e post-dottorato che personale tecnico, direttivo e amministrativo. Sono coinvolte 801 organizzazioni, tra cui 449 università, 103 PMI e 236 organizzazioni di paesi terzi.

Il programma di scambi del personale della ricerca e dell'innovazione costituisce un'opportunità unica per i partecipanti di estendere le proprie reti, trarre vantaggio da opportunità di formazione innovative nella ricerca e sfruttare nuove opportunità di carriera. Dal canto loro, partecipando al programma, le organizzazioni possono costituire partenariati con altre organizzazioni leader di tutto il mondo.

 

Erasmus plus
Portale Europeo per i giovani
Portale Dei Giovani