Cosa succederebbe se si decuplicassero i fondi Erasmus+?

25, Giugno 2018

Tratto da Dodo #3

Tratto dall'Articolo - #10voltetanto - Una valutazione dell'impatto finanziario della proposta

Come già anticipato, Eurodesk in collaborazione con il Forum Europeo della Gioventù e la Lifelong Learning Platform, ha lanciato la campagna #Erasmusx10, a cui hanno già aderito oltre 40 reti e organizzazioni con l’obiettivo di decuplicare l’importo del finanziamento del programma Erasmus+. Ma cosa succederebbe al bilancio dell’UE se si decuplicassero i fondi a favore di Erasmus+?

Proviamo ad immaginare che il prossimo anno tutti i Paesi dell’UE si convincano dell’importanza strategica che ha la mobilità educativa transnazionale dei giovani per garantire all’Europa una base di cittadini fortemente europeisti grazie alla loro esperienza di vita, studio, formazione, lavoro o cultura in un altro Paese.

Il capitolo di spesa di Erasmus+ crescerebbe dunque a ben 21 miliardi di Euro! Lasciando immutate tutte le altre voci di spesa, il bilancio complessivo dell’UE aumenterebbe di conseguenza a 164,3 miliardi di Euro. Quindi con un investimento pari allo 0,02% del Pil italiano stimato per il 2018, i giovani italiani avrebbero #10voltetanto più possibilità di ampliare le loro conoscenze e competenze in ambito europeo ed internazionale.

Visita il sito della Campagna: http://erasmusx10.eu/.

 

Articolo tratto da Dodo, rivista di politiche per la gioventù - a cadenza trimestrale - distribuita gratuitamente su richiesta in formato digitale a tutti i giovani e agli stakeholder delle politiche per la gioventù.

Dodo è pubblicato da Eurodesk Italy con il supporto della Regione Autonoma della Sardegna, Direzione generale della Presidenza, Servizio comunicazione.

Per scaricare la rivista visita il link: www.eurodesk.it/dodo

Erasmus plus
Portale Europeo per i giovani
Portale Dei Giovani